Comune di Carrara

Avvocatura comunale

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca

Avvocatura comunale

Icona freccia bianca
Home Page » Il Comune » Uffici e Servizi » Avvocatura comunale

Competenze

L'Avvocatura comunale provvede alla tutela legale dei diritti e degli interessi dell’Ente attraverso:
- attività di assistenza, rappresentanza e difesa in giudizio dell'Ente
- attività di consulenza legale.
A) Attività di assistenza, rappresentanza e difesa in giudizio dell'Ente:
Esercita in via esclusiva la rappresentanza, il patrocinio e l'assistenza in giudizio dell'Amministrazione sia nelle cause attive che passive, sia in sede giudiziaria che extragiudiziaria (ivi inclusi i procedimenti di mediazione) con esclusione dei procedimenti già riservati ad altri soggetti (ad es. in materia tributaria e/o sanzioni per violazione del codice della strada) per i quali è normativamente previsto che l’Amministrazione possa stare in giudizio personalmente, tramite propri funzionari interni e più precisamente nei:
- Giudizi amministrativi
- Giudizi civili
- Giudizi dinanzi alla Corte costituzionale
- Giudizi dinanzi alla Corte dei Conti nei casi in cui sia richiesto dalla legge il patrocinio legale
- Giudizi penali, mediante l’esercizio dell’azione di costituzione di parte civile, previa autorizzazione del Sindaco
- Giudizi tributari nei casi in cui sia richiesto dalla legge il patrocinio legale.
Tutte quelle cause nelle quali I' Ente può stare in giudizio personalmente tramite il suo legale rappresentante (dichiarazione di terzo pignorato, ricorsi di ammissione allo stato passivo nella procedura fallimentare etc.) o avvalendosi di propri funzionari appositamente delegati (giudizi di opposizione a ordinanze ingiunzioni etc) verranno gestite direttamente dal Settore competente per materia a meno che il Dirigente dello stesso, attesa la particolarità e la difficoltà della questione, non chieda espressamente all'Avvocatura di gestire direttamente il contenzioso.
Dalla funzione contenziosa sono espressamente escluse quelle attività che implicano lo svolgimento di mansioni di carattere meramente amministrativo.
B) Attività di consulenza legale
L’Avvocatura comunale presta la propria consulenza senza limiti di materia agli organi istituzionali e burocratici del Comune:
L’attività consultiva, da espletare nelle forme e secondo le modalità disciplinate dal vigente regolamento dell’avvocatura comunale, costituisce una forma di assistenza tecnica complementare alla rappresentanza processuale e difesa del Comune in giudizio, comprendendo interventi ed iniziative non riconducibili alla tutela legale contenziosa in senso stretto.
Essa assicura la collaborazione con gli organi di governo,e gli uffici del Comune al fine della soluzione di questioni tecnico giuridiche e interpretative delle norme legislative, statutarie e regolamentari idonea ad indirizzare preventivamente lo svolgimento dell’azione amministrativa sul piano della legalità e correttezza in qualsiasi materia del Comune.
L'avvocatura Comunale gestisce, rapportandosi con il Settore di riferimento, le transazioni giudiziali.
Le transazioni stragiudiziali vengono gestite direttamente dai vari Settori con parere espresso dall’avvocatura su richiesta del dirigente del settore competente per materia.
Nell’ambito dell’attività consultiva inoltre l’Avvocatura:
- Esprime parere preliminare alla costituzione in giudizio, se richiesto dal Dirigente del Servizio competente rispetto al procedimento, alla luce dell'istruttoria redatta dal relativo Settore al fine di evitare la proposizione di azioni infondate o temerarie, nonché di verificare la possibilità immediata di evitare la lite
- Nei casi di incarico a legale esterno o di procedure di gradimento conseguenti alla richiesta di dipendenti e/ amministratori di assunzione a carico dell’Ente di oneri di difesa in procedimenti instaurati per atti e/o fatti connessi all’espletamento delle funzioni/compiti d’ufficio esprime valutazione sui preventivi presentati dal/i legale/i per le materie che rientrano nell’attività contenziosa con esclusione della materia penale, materia nella quale il parere di congruità deve essere rilasciato dal competente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati.

Dirigente referente: Dr. Cristiano Boldrini

Coordinatore: Avv. Fantoni Sonia

Contatti

Email certificate: comune.carrara@postecert.it

Email: sonia.fantoni@comune.carrara.ms.it

Telefono: 0585 641263

Indirizzo: Piazza 2 Giugno, 1, Carrara, Massa e Carrara, 54033, Toscana, Italia

Orari al pubblico

Mattino: lunedì  e venerdì 9 - 13

Pomeriggio: martedì 5.30 - 17

Personale Assegnato

Avv. Fantoni Sonia, telefono: 0585641263, email: sonia.fantoni@comune.carrara.ms.it

Avv. Ferraro Lucia, telefono: 0585 641338, email: lucia.ferraro@comune.carrara.ms.it

Ultima modifica

venerdì 30 settembre 2022

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Termini e condizioni del servizio - Whistleblowing - Dichiarazione di accessibilità

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.