Comune di Carrara

Certificati, estratti e annotazioni di Stato Civile

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Certificati, estratti e annotazioni di Stato Civile
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » I servizi del comune » Certificati e documenti » Certificati, estratti e annotazioni di Stato Civile

DOVE RIVOLGERSI

Settore : Affari Generali e Personale - U.O Stato Civile

Carrara, Piazza 2 Giugno 1

Addetti al front office:

Dott. Ferrari Giovanni tel. 0585 641232 mail giovanni.ferrari@comune.carrara.ms.it

Ricci Alessia tel.  0585 641273 mail alessia.ricci@comune.carrara.ms.it

Narra Carla tel. 0585 641280 mail carla.narra@comune.carrara.ms.it

Responsabile U.O. Stato Civile:

Dott.ssa Paradisi Federica tel. 0585 641231 mail federica.paradisi@comune.carrara.ms.it

fax ufficio: 0585 641386

pec ufficio: comune.carrara@postecert.it

Orario di apertura 

Dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30.

Il martedì e il giovedì apertura pomeridiana dalle 15.00 alle 17.00

Attenzione apertura pomeridiana momentaneamente sospesa

DESCRIZIONE

Cosa sono le annotazioni

Nell’atto di nascita bisogna indicare tutta una serie di fatti o atti susseguenti alla nascita, tra cui la morte della persona; queste indicazioni si chiamano annotazioni. Se il decesso avviene nel comune di nascita del defunto, l’ufficiale di stato civile che registra l’atto di morte, lo annota direttamente su quello di nascita del defunto. Se la nascita è, invece, avvenuta in altro comune o il defunto risiedeva altrove al momento della morte, egli deve dare comunicazione della morte agli ufficiali dello stato civile del luogo di nascita e di quello di residenza del defunto, che devono provvedere rispettivamente all’annotazione o alla trascrizione del relativo atto.

Cosa sono i certificati

I certificati sono dichiarazioni scritte formate da un pubblico ufficiale e contenenti informazioni tratte da pubblici registri. Esistono tre tipi di certificati: i certificati, gli estratti per riassunto e gli estratti per copia integrale. Con il certificato, l’ufficiale di stato civile, dopo aver provveduto alla cosiddetta azione ricognitiva (cioè dopo aver esaminato il contenuto di un determinato atto), pone in essere una dichiarazione in cui rende pubblica la risultanza dei dati contenuti nell’atto esaminato.

Cosa sono gli estratti per riassunto e per copia integrale

L’estratto per riassunto è un atto che si differenzia dal certificato per una maggiore completezza in quanto è completo delle annotazioni. Tutte le modifiche o le integrazioni avvenute a seguito delle annotazioni dovranno essere riportate nell’estratto per riassunto. L’estratto per copia integrale consiste nella vera e propria riproduzione per intero dell’atto originale. L’estratto per copia integrale deve contenere l’attestazione, da parte di chi lo rilascia, che la copia è conforme all’originale.

Cosa contengono i certificati di morte

Il certificato di morte riporta le generalità del defunto, il suo stato civile, il luogo e la data del decesso, il numero, la parte e la serie dell’atto. Nell’estratto per riassunto dell’atto di morte si possono aggiungere la paternità e la maternità, su richiesta dell’interessato ed al fine di esercitare diritti o doveri derivanti dallo stato di legittimità o di filiazione.

Chi rilascia i certificati e chi può richiederli

I certificati e gli estratti di stato civile sono rilasciati dall’ufficiale dello stato civile.
L’ufficiale di stato civile è tenuto a rilasciare a chiunque ne faccia richiesta i certificati e gli estratti contenenti i dati desunti dagli atti di stato civile, eccezion fatta per le copie di quegli atti per i quali specifiche norme di legge ne prevedano il divieto di accesso (ad esempio gli atti di nascita degli adottati). Gli estratti per copia integrale, invece, potranno essere rilasciati soltanto alle persone cui si riferisce l’atto (oppure ad altri ma esclusivamente nell’ipotesi in cui sussista un interesse personale e giuridicamente rilevante oppure dopo settant’anni dalla formazione dell’atto).

Validità e costi dei certificati

I certificati e gli estratti di morte sono validi su tutto il territorio nazionale e la loro validità temporale è illimitata. Gli estratti, i certificati, le copie desunte esclusivamente dai registri di stato civile sono esenti dal pagamento dell’ imposta di bollo.

Rettifica e correzione atti e certificati di morte

La rettificazione di un atto dello stato civile che presenti errori od omissioni può essere richiesta dai privati cittadini che ne abbiano interesse o dal Procuratore della Repubblica quando sussista un interesse pubblico. Il ricorso per dar luogo al processo di rettificazione è presentato al Tribunale nella cui giurisdizione rientra l’ufficio di stato civile in cui è registrato l’atto oggetto di rettifica. L’ufficiale di stato civile dovrà provvedere ad annotare la sentenza di rettificazione sul corrispondente atto oggetto di rettifica. Invece, la semplice correzione di errori materiali di scrittura presenti sugli atti, può essere effettuata d’ufficio dall’ufficiale dello stato civile, oppure su istanza di chiunque ne abbia interesse, dandone avviso al Prefetto, al Procuratore della Repubblica del luogo dove è stato registrato l’atto nonché agli interessati (entro trenta giorni dal ricevimento dell’avviso, il procuratore della Repubblica o chiunque ne abbia interesse può proporre, avverso la correzione, opposizione mediante ricorso al Tribunale).

 

Ultima modifica

giovedì 22 aprile 2021

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Termini e condizioni del servizio - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.