Comune di Carrara

Denuncia di nascita

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Denuncia di nascita
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » I servizi del comune » La famiglia » Denuncia di nascita

DOVE RIVOLGERSISettore: Affari Generali e Personale - U.O.: Stato civile

 

Carrara, Piazza 2 Giugno 1

Addetti al front office:

Dott. Ferrari Giovanni         0585 641232        giovanni.ferrari@comune.carrara.ms.it

Ricci Alessia                        0585 641273         alessia.ricci@comune.carrara.ms.it

Narra Carla                           0585 641280         carla.narra@comune.carrara.ms.it

Responsabile U.O. Stato Civile:

Dott.ssa Paradisi Federica  0585 641231         federica.paradisi@comune.carrara.ms.it

fax ufficio 0585 641386

pec ufficio comune.carrara@postecert.it

Orario di apertura 

Dal Lunedì al Venerdì dalle ore 08.30 alle ore 12.30

Il Martedì e il Giovedì apertura pomeridiana dalle 15.00 alle 17.00

Attenzione apertura pomeridiana momentaneamente sospesa


DESCRIZIONE

La dichiarazione di nascita è la denuncia, obbligatoria per legge, della nascita di un nuovo nato. Questa dichiarazione, che viene fatta per consentire l’iscrizione nel registro comunale dello stato civile, può essere resa:

  1. indipendentemente da uno dei due genitori se legalmente coniugati,se non sono sposati tra loro è necessaria la presenza di entrambi;
  2. da un procuratore speciale (ossia una persona delegata);
  3. dal medico, dall’ostetrica, o da chiunque abbia assistito al parto.

Per poter effettuare la dichiarazione di nascita è necessaria l’attestazione di avvenuta nascita rilasciata dal personale medico presente al parto; l’attestazione deve contenere le generalità della puerpera nonché le indicazioni del comune, ospedale, casa di cura o altro luogo ove è avvenuta la nascita, del giorno e dell’ora della nascita e del sesso del bambino. In assenza dell’attestazione di cui sopra, è sufficiente la constatazione di avvenuto parto rilasciata dal sanitario che, pur non avendo direttamente assistito al parto, sia intervenuto successivamente.
Dove e quando rendere la dichiarazione di nascita

La dichiarazione di nascita deve essere resa:

  • entro 10 giorni dall’evento presso il comune nel cui territorio è avvenuto il parto oppure nel comune di residenza dei genitori o, se residenti in comuni diversi, in quello della madre, salvo diverso accordo;
  • entro 3 giorni dall’evento presso la direzione sanitaria dell’ospedale o casa di cura in cui è avvenuto il parto. In questo caso la dichiarazione di nascita è trasmessa, a cura del direttore sanitario, all’ufficiale di stato civile del comune in cui si trova l’ospedale o la casa di cura, salvo diversa indicazione dei genitori.

La dichiarazione può essere presentata anche successivamente (la cosiddetta dichiarazione tardiva) ma, in aggiunta ai documenti necessari per la dichiarazione di nascita, il dichiarante deve indicare anche i motivi del ritardo (che entreranno a far parte dell’atto di nascita). Una volta ricevuta la dichiarazione, l’ufficiale di stato civile comunica il fatto al procuratore della Repubblica (non è più necessario, come avveniva in precedenza, attendere alcuna sentenza di convalida, per cui l’atto così formato produce immediatamente i suoi effetti).

Possono essere attribuiti fino a tre nomi, corrispondenti al sesso del bambino. Per quanto riguarda la denuncia di nascita per cittadini stranieri si fa riferimento alle leggi del paese di origine, da documentare con apposita dichiarazione rilasciata dall’Autorità  Diplomatica Straniera in Italia. Per i genitori stranieri non titolari di carta d’identità occorre esibire il passaporto e/o permesso di soggiorno e qualora non conoscano la lingua italiana devono essere accompagnati da un traduttore.
DOCUMENTI DA PRESENTARE

  • attestato di nascita rilasciato dall’ostetrica o dal medico che ha assistito al parto;
  • documento di identità

 


RIFERIMENTI NORMATIVI

Legge 31 Maggio 1995.

Ultima modifica

venerdì 12 marzo 2021

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Termini e condizioni del servizio - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.