Comune di Carrara

LA Giunta delibera l'intitolazione della piazza alle vittime del Moby Prince

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
LA Giunta delibera l'intitolazione della piazza alle vittime del Moby Prince
Logo Comune
10-04-2018

Sabato 14 aprile la cerimonia di inaugurazione della piazza di Marina di Carrara intitolata alle vittime del Moby Prince tra le quali c’erano due carraresi. Intanto oggi 10 aprile il Sindaco Francesco De Pasquale e il Presidente del Consiglio comunale Michele Palma hanno partecipato alla commemorazione che si è svolta a Livorno.

 

L'intitolazione di una piazza alle "Vittime del Moby Prince", come si legge nel testo della Delibera di giunta, è motivata dal fatto che la città di Carrara è stata toccata direttamente dalla tragedia avvenuta il 10 aprile 1991, nella rada del porto di Livorno, in quanto tra le vittime della strage si annoverano due cittadini di Carrara: Lido Giampedroni di 29 anni, Secondo Ufficiale e Cesare Romboni di 56 anni, che viaggiava a bordo della nave. 

L’iter per l’intitolazione della piazza era iniziato nei mesi scorsi con la presentazione alla Conferenza dei Capigruppo della proposta che indicava come luogo idoneo il piazzale antistante l’ingresso di CarraraFiere, lato viale Cristoforo Colombo, racchiuso tra due pinete e adibito a parcheggio.

Con la Delibera del Consiglio Comunale n. 5 del 31 gennaio scorso il Consiglio Comunale invitava, quindi, il Sindaco e Giunta Comunale ad intitolare il piazzale alle Vittime del Moby Prince. La richiesta è stata accolta e il prossimo 14 aprile si svolgerà la cerimonia di inaugurazione. 

La notte del 10 aprile 1991 avveniva nelle acque della Toscana la più grave tragedia della marineria italiana dal dopoguerra: nella collisione tra il traghetto Moby Prince e la petroliera Agip Abruzzo morirono 140 delle 141 persone imbarcate sul traghetto.  Dopo 25 anni è stata istituita una Commissione parlamentare d'inchiesta al Senato della Repubblica sul caso Moby Prince che si è fatta carico di accogliere le istanze delle associazioni dei familiari delle vittime che chiedevano una parola di verità e giustizia.  La città di Carrara ha avuto un ruolo da protagonista nella ricerca della verità: la  ex Senatrice di Carrara Sara Paglini è stata la prima firmataria del disegno di legge numero “S.1423” presentato il 27 marzo 2014 per l’istituzione di questa Commissione parlamentare d’inchiesta, che ha presentato lo scorso 24 gennaio la relazione finale e conclusiva che contribuisce, dopo oltre un quarto di secolo, a dare finalmente risposta a molte domande e a fornire almeno una verità storica sui fatti di quel lontano 10 aprile, che nel pomeriggio di oggi martedì 10 aprile è stato ricordato a Livorno con una cerimonia commemorativa alla quale hanno preso parte anche il Sindaco Francesco De Pasquale e il Presidente del Consiglio comunale Michele Palma.

Ultima modifica 13/04/2018

Notizie e Comunicati correlati

24-04-2018
- Proclamato il lutto cittadino a seguito della scomparsa dei quattro giovani rimasti uccisi nel tragico ....
18-04-2018
- Costituito il gruppo di lavoro del Comune per le Zone Franche Urbane: fornirà supporto alle imprese ....
12-04-2018
- L’Amministrazione comunale rassicura le famiglie sul futuro del Centro Saffi. La Giunta ha deliberato ....
05-12-2017
- La Giunta ha approvato la sosta di cortesia per il periodo delle feste: parcheggio gratuito per un’ora ....
30-11-2017
- La Giunta comunale ha deliberato di istituire nel fine settimana una zona a traffico limitato a Marina ....
27-10-2016
-   Una cerimonia per premiare le eccellenze carraresi.   L’iniziativa, promossa dalla ....
07-10-2016
- Il 72° anniversario dell’incendio di Fontia sarà ricordato con una cerimonia in programma ....
04-10-2016
- L’Assessore regionale all’Istruzione, Formazione e Lavoro Cristina Grieco, a seguito dell’invito ....

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Termini e condizioni del servizio - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara č un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.