Comune di Carrara

Cittadinanza Iure Sanguinis - Riconoscimento della Cittadinanza Italiana

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Cittadinanza Iure Sanguinis - Riconoscimento della Cittadinanza Italiana
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » I servizi del comune » Essere straniero » Cittadinanza Iure Sanguinis - Riconoscimento della Cittadinanza Italiana

DOVE RIVOLGERSI
Settore: Affari Generali e Personale - U.O.: Stato civile

Tonelli Simone
 
Prefettura di Massa-Carrara
Sede: Piazza Aranci, 35 - 54100 Massa -
Telefono per informazioni: 0585 8911
Fax: 0585 891666
E-mail: prefettura.massacarrara@interno.it

 

DESCRIZIONE


E’ NECESSARIO ESSERE ISCRITTI NELL’ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE RESIDENTE DEL COMUNE DI CARRARA

Come richiedere ed ottenere la residenza:

E’ necessario rivolgersi all’Ufficio STATO CIVILE, per richiedere l’iscrizione in anagrafe, dichiarando l’indirizzo di residenza ed esibendo la seguente documentazione:

1. passaporto valido

2. documentazione comprovante la regolarità del soggiorno in Italia, costituita:

- per soggiorni superiori a tre mesi: originale del permesso di soggiorno rilasciato a seguito di richiesta presentata con apposito kit (da ritirare e consegnare allo Sportello Amico degli Uffici Postali)

- per soggiorni inferiori a tre mesi (Circ. Min. Interno 32/2007): timbro/ricevuta della dichiarazione di presenza  rilasciata:
- se provenienti da paese NON aderente agli accordi di Schengen:: dichiarazione di presenza rilasciata dalla Questura competente per territorio, entro 8 giorni dall’ingresso in Italia. (La dichiarazione può essere resa anche attraverso i gestori di alberghi/altre strutture ricettive, dove l’interessato abbia la propria dimora
- per coloro che provengono dall’area Schengen. Timbro sul passaporto apposto dall’Autorità di Frontiera al momento dell’ingresso in Italia

3. In caso di dimora presso un nucleo familiare già residente: dichiarazione di consenso di un membro maggiorenne della famiglia:       


 I seguenti Stati costituiscono l’area Schengen:

- AUSTRIA                             ITALIA     
- BELGIO                               LETTONIA
- DANIMARCA                     LUSSEMBURGO
- ESTONIA                             MALTA
- FINLANDIA                         PAESI BASSI
- GERMANIA                         POLONIA
- GRECIA                                REPUBBLICA CECA
- SLOVACCHIA                     SLOVENIA
- SPAGNA                              SVEZIA
- ISLANDA                             NORVEGIA


NB: L’accoglimento della domanda di residenza resta subordinato al buon esito delle verifiche eseguite dalla Polizia Municipale.
L’accoglimento della domanda di riconoscimento della cittadinanza resta subordinata alla definizione della pratica di residenza.
In ogni caso le decisioni assunte sono comunicate/notificate per iscritto.

 


Come richiedere ed ottenere il riconoscimento della cittadinanza italiana

Procedura per l'accertamento di cittadinanza per nascita da parte dei discendenti di cittadino italiano

Una volta presentata la domanda di residenza, è possibile presentare la richiesta di riconoscimento della Cittadinanza Italiana presso lo stesso ufficio di Stato Civile, documentando il possesso dei requisiti previsti con le modalità indicate di seguito;


La domanda (corredata di marca da bollo da euro 16,00) per la quale è disponibile apposita modulistica, deve essere presentata personalmente dall’interessato, non sono ammesse intermediazioni.

Devono inoltre essere prodotti:


• Estratto dell'atto di nascita dell'avo italiano emigrato all'estero, rilasciato dal Comune italiano di nascita;
• Atti di nascita, tradotti e legalizzati, di tutti i discendenti in linea retta, compreso del richiedente;
• Atto di matrimonio dell'avo italiano emigrato all'estero, tradotto e legalizzato se formato all'estero;
• Atti di matrimonio dei suoi discendenti, in linea retta, compreso dei genitori del richiedente;
• Certificato rilasciato dalle competenti autorità dello Stato estero di emigrazione, attestante che l'avo italiano non acquistò la cittadinanza dello stato estero di emigrazione anteriormente alla nascita dell'ascendente interessato;
• Certificato attestante che né gli ascendenti in linea retta, né il richiedente hanno mai rinunciato alla cittadinanza italiana, rilasciato al funzionario dello Stato Civile dalla competente autorità consolare italiana.
• Tutti documenti dovranno essere in originale, legalizzati nelle forme previste e muniti di traduzione ufficiale nella lingua italiana, come meglio indicato di seguito.
• Per ogni discendente nato all’estero, l’ufficio di Stato Civile acquisirà, dall’ Autorità Consolare Italiana nello stato/i estero/i competente/i, attestazione/certificazione che la persona in questione NON ha mai rinunciato alla cittadinanza italiana. Nel caso questa documentazione venga prodotta direttamente dal richiedente si procederà a verificarne l’autenticità.   
• Prima di presentare la documentazione è buona norma verificarne la completezza
• La richiesta e la documentazione devono essere presentati all’Ufficio Protocollo del Comune di Carrara piazza 2 Giugno 1 Carrara.
• A seguito dei nuovi orientamenti interpretativi introdotti dal Ministero dell’Interno (Circ.Min. n. 397 del 15 maggio 2008) i soggetti in possesso di doppia cittadinanza mantengono il cognome indicato sull’atto di nascita formato dall’autorità estera, ferma restando la facoltà degli stessi di richiedere, quali cittadini italiani, la riattribuzione del cognome secondo la legge italiana (cognome paterno).

• L’atto di nascita ed eventuale matrimonio del richiedente saranno trascritti presso i registri di Stato Civile del Comune di CARRARA.

 

COSTI


Imposta di bollo pari a € 16,00

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

Legge 05/0271992 n° 91
Circ. Min.Interno K/28 del 08 Aprile 1991
Circ. Min. Interno 32/2007 del 13/06/2007 

 

MODULO DI RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

Ultima modifica

martedì 11 luglio 2017

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it