Comune di Carrara

Bonus energia elettrica

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Bonus energia elettrica
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » I servizi del comune » Abitare » Bonus energia elettrica

DOVE RIVOLGERSISettore: Servizi Sociali / Servizi Abitativi / Protezione Civile - U.O. Servizi amministrativi, integrazione socio-sanitaria e attività amministrative del terzo settore

DESCRIZIONEIl Bonus Elettrico è un’agevolazione introdotta dal Decreto Interministeriale del 28/12/2007 con l’obiettivo di sostenere la spesa energetica delle famiglie in condizione di disagio economico, garantendo un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica. Il Bonus Energia è stato pensato per garantire un risparmio sulla spesa annua per l’energia elettrica a due tipologie di famiglie: quelle in condizione di disagio economico e quelle presso le quali vive un soggetto in gravi condizioni di salute mantenuto in vita da apparecchiature domestiche elettromedicali.

A seguito di convenzione siglata con i Caf presenti nel territorio comunale è possibile richiedere, presso gli stessi, il “Bonus energia elettrica.

REQUISITIPossono accedere al Bonus Energia, secondo quanto stabilito dal Decreto Interministeriale 28 Dicembre 2007, tutti i Cittadini clienti domestici intestatari di una fornitura elettrica nell'abitazione di residenza, con potenza impegnata fino a 3 kW in condizioni di:

- disagio economico, con un valore ISEE uguale o inferiore a € 8.107,5 o uguale o inferiore a € 20.000,00 per le famiglie con 4 o più figli a carico;

- e/o disagio fisico, con uno dei componenti il nucleo familiare in gravi condizioni di salute tali da richiedere l’utilizzo delle apparecchiature elettromedicali necessarie per la loro esistenza in vita.

Si informa che con Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 29/12/2016 a partire dal 1 gennaio 2017 il valore ISEE (di cui all'articolo 2 comma 4 del Decreto Interministeriale del 28 Dicembre 2007) per l'accesso al bonus è stato aggiornato a € 8.107,5. Resta invariato il requisito di accesso per le famiglie numerose (ISEE non superiore a € 20.000). Il sistema SGAte è stato pertanto adeguato al nuovo requisito di accesso all'agevolazione

Riguardo il disagio fisico, per avere accesso al Bonus Energia, i Cittadini clienti domestici disagiati devono essere in possesso di un certificato ASL che attesti:

- la necessità di utilizzare tali apparecchiature;
- il tipo di apparecchiatura utilizzata;
- l'indirizzo presso il quale l'apparecchiatura è installata;
- la data a partire dalla quale il Cittadino utilizza l'apparecchiatura.

ATTENZIONE: I Bonus per disagio economico e disagio fisico sono cumulabili, qualora ricorrano i rispettivi requisiti di ammissibilità.

 

MODALITA' Per richiedere il Bonus Sociale per l’energia elettrica è necessario recarsi presso i Caf convenzionati di seguito indicati.

Alla domanda deve essere allegata la seguente documentazione:
- Fattura energia elettrica;
- Fotocopia documento d’identità del richiedente;
- Attestazione ISEE solo in caso di disagio economico;
- Certificazione Asl delle apparecchiature elettromedicali in caso di disagio fisico;

Se la domanda viene presentata da una persona diversa dal richiedente sarà necessario allegare anche la delega del richiedente in carta semplice e la fotocopia di un documento d’identità del delegato.

ELENCO CAF CONVENZIONATI:

  • CAF ACLI: Via del Cavatore, 11 Carrara, tel n 0585/70779;
  • CAF 50 & PIU'_ ENASCO: V.le G. Galilei, 36 Marina di Carrara, tel n. 0585/52840 Via VII Luglio, 16/bis Carrara, tel n.0585/499250;
  • CAF CIA srl: Via Cavour, 6 Carrara
  • CAF CISL: Via Ceci, 11 Carrara, tel n. 0585/70303;
  • CAF CONFARTIGIANATO: Via VII Luglio, 3 Carrara, tel n. 0585/70790;
  • CAF ITALIA srl: Via Vico Fiaschi, 19 Avenza, tel n. 0585/52117;
  • CAF UIL: Via Roma, 36/38 Carrara, tel n. 0585/71871 -0585/41781;
  • CGIL: Viale XX Settembre, 46 Carrara, tel n. 0585/848331.

Non esiste una scadenza per fare domanda di Bonus Sociale per l'energia elettrica. Questa può infatti essere presentata in qualsiasi momento e, quando validata dal distributore dell’energia, dà diritto a fruire dell’agevolazione per i successivi 12 mesi.

 

PROCEDURASuccessivamente alla presentazione della domanda di Bonus Sociale con la documentazione corretta, l'agevolazione viene applicata direttamente sulla bolletta di energia elettrica entro 60 giorni dalla data di disponibilità della richiesta per l’impresa di distribuzione. L’erogazione non avviene in un’unica soluzione ma con criterio pro die: verrà cioè calcolato il valore medio del bonus giornaliero al quale l’utente ha diritto e moltiplicato per il numero di giorni cui fa riferimento il periodo di fatturazione. Ne consegue che il bonus verrà riconosciuto al cittadino in bolletta con cadenza pari a quella di fatturazione.

Il Bonus Sociale per l'energia elettrica consente alle famiglie in condizioni di disagio economico e alle famiglie numerose un risparmio pari a circa il 20% della spesa annua presunta (calcolata per famiglia tipo e al netto delle imposte). Il valore dell'agevolazione varia a seconda del numero dei componenti della famiglia.

Il valore del Bonus elettrico è aggiornato annualmente dall’Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas entro il 31 dicembre dell’anno precedente. Per conoscere tutti gli aggiornamenti è possibile visitare il sito dell'Autorità. Il valore del bonus dipende dal numero di componenti della famiglia anagrafica ed è aggiornato annualmente dall'Autorità.

Per l'anno 2018 questi sono i valori:
- Numerosità familiare 1-2 componenti € 125,00
- Numerosità familiare 3-4 componenti € 153,00
- Numerosità familiare oltre 4 componenti € 184,00

 

Il Cittadino può conoscere l’esito della propria domanda di accesso al Bonus Sociale in diversi modi:

1) recandosi presso l’Ente in cui ha presentato la richiesta ed esibendo la ricevuta rilasciata dall’operatore alla consegna della domanda;

2) monitorando lo status della propria pratica via internet: è sufficiente visitare il sito www.bonusenergia.anci.it, cliccare sul banner “Accesso al Sistema”a destra dello schermo, compilare la schermata di accesso inserendo Id Utente e Password (anche queste presenti sulla ricevuta rilasciata dall’operatore) e accedere al Sistema;

3) contattando il numero verde 800.166.654 a cui è sufficiente fornire i propri dati identificativi (il proprio codice fiscale oppure l’ID Utente presente sulla ricevuta) e si ottengono informazioni dettagliate sull’avanzamento della propria pratica;

4) infine, il venditore dell’energia è tenuto a inserire un messaggio direttamente in bolletta nel quale si comunica all’utente, oltre l’avvenuta ammissione alla compensazione, anche il dettaglio dell’importo relativo all’applicazione del Bonus per tutto il periodo in cui se ne beneficia.

 




 

Ultima modifica

mercoledì 10 aprile 2019

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it