Comune di Carrara

Segnalazione e iniziative contro lo stazionamento dei colombi in città

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Segnalazione e iniziative contro lo stazionamento dei colombi in città
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » I servizi del comune » Ambiente e territorio » Ambiente e territorio » Segnalazione e iniziative contro lo stazionamento dei colombi in città

DOVE RIVOLGERSISettore: Servizi ambientali / Marmo - U.O.: Tutela ambientale e igienico-sanitaria
Settore: Polizia Municipale, Traffico, Trasporti, Mobilità/Protezione Civile - U.O.: Servizi di Polizia Municipale

DESCRIZIONE ORDINANZA COMUNALE PROT. 41565 n. 430/2014 DEL 21.08.2014
E´un provvedimento del Sindaco a tutela dell’igiene pubblica che dispone sia la regolamentazione della somministrazione del cibo ai colombi sia gli interventi negli spazi di stazionamento e di nidificazione. Il suo scopo è quello di prevenire danni alle cose ed ai monumenti in ambito urbano, eliminando i disagi lamentati dai cittadini e riconducibili alla presenza dei colombi. Il servizio contro lo stazionamento dei colombi in città è stato istituito nel 2004 ed è ancora oggi in funzione per contenere ed in alcuni casi, ad esempio nel centro urbano, ridurre la riproduzione del “colombo in città”.
MODALITA’
Le segnalazioni vanno inoltrate al Settore Servizi ambientali / Marmo e al Comando di Polizia Municipale. Le segnalazioni possono essere comunicate personalmente agli stessi uffici o inviate con lettera all’Ufficio Protocollo del Comune di Carrara.
INTERVENTI E CONTROLLI
Gli uffici comunali competenti richiedono l’intervento dell’A.M.I.A. per la rimozione dei depositi di escrementi e delle fonti di alimentazione diretta -ad es. i rifiuti alimentari lasciati sul suolo per i colombi- e indiretta -ad es. rifiuti alimentari abbandonati sul suolo-. Il Settore Servizi ambientali / Marmo provvede alla “sanificazione” delle aree pubbliche a seguito della rimozione del deposito di guano. Il Comando di Polizia Municipale è demandato al controllo del provvedimento Sindacale.
ALCUNE DISPOSIZIONI SULL´ORDINANZA
L’ordinanza Comunale del 2014 dispone:

  1. E’  fatto  divieto di  alimentare  i  piccioni  urbanizzati presenti allo stato libero su tutto il territorio cittadino, e di gettare sul suolo pubblico granaglie sostanze di scarto o avanzi alimentari; la violazione è punita con una sanzione pari a euro 50,00
  2. Ai  proprietari  o  titolari  di  diritti  reali  su  beni  immobili  privati  situati  all’interno  dei centri abitati  interessati dalla nidificazione ed allo  stazionamento di piccioni, a propria cura  e spese di provvedere:
  • a rimuovere eventuali escrementi di piccioni presenti sui terrazzi, soffitte, cornicioni e qualunque  luogo accessibile  facendo  seguire  l’intervento  da  una  accurata  pulizia  e  disinfestazione  delle  superfici interessate;
  • a mantenere  pulite  nel  tempo  le  zone  sottostanti  i  fabbricati  o  le  strutture  interessate  dalla  presenza  di piccioni;
  • alla sistemazione di idonee schermature, diaframmi o dissuasori volti a impedire la sosta e la nidificazione dei piccioni;
  • a provvedere alla chiusura con diaframmi  in muratura,  reti o altro mezzo  idoneo, degli accessi ai siti (compresi abbaini e soffitte) atti alla sosta e nidificazione dei piccioni.

La violazione è punita con una sanzione pari a euro 100,00;

ALLEGATI


icona - Ordinanza Colombi - Ord. 430/2014 del 21/08/2014

Ultima modifica

giovedì 18 ottobre 2018

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it