Comune di Carrara

Permesso di scavo

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Permesso di scavo
Icona freccia bianca

DOVE RIVOLGERSI

Settore: Opere Pubbliche/Urbanistica e SUAP - U.O.: Strade/Giardini

DESCRIZIONEPer effettuare scavi sul suolo pubblico bisogna presentare una domanda nella quale si richiede l’autorizzazione.

REQUISITIEssere proprietario dell’immobile nel caso la domanda sia presentata da un privato oppure essere l’ente gestore della rete al quale ci si deve allacciare.

RICHIESTAPer effettuare uno scavo bisogna compilare il modulo "richiesta permesso di scavo" qui allegato e affrancarlo con marca da bollo da € 16.                                                                                                                   

Le richieste possono essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune  del Comune di Carrara, sede Piazza 2 Giugno - 1° piano - dal lunedì al sabato, dalle ore 8:30 alle 12:30, oppure inviate per mezzo posta a: Comune di Carrara - Settore Opere Pubbliche/Edilizia Privata - U.O. Starade/Giardini - Piazza 2 Giugno,1 -54033 Carrara oppure all'indirizzo PEC: comune.carrara@postecert.it
Nella richiesta devono essere riportati: gli estremi del privato o dell’ente, il motivo e lo sviluppo dello scavo.
Alla richiesta è necessario allegare la seguente documentazione in triplice copia:
- una planimetria 1:2000 indicante la zona dell’intervento
- una planimetria 1:100 indicante il percorso dello scavo
- la sezione dello scavo
- la documentazione fotografica prima dell’esecuzione dei lavori
- eventuale cauzione da concordare con il tecnico responsabile di zona nel caso in cui la richiesta sia presentata da un singolo privato

PROCEDIMENTOIl procedimento termina con il rilascio dell’autorizzazione da parte dell’Ufficio Strade.
I giorni necessari per istruire la pratica sono 30 da quando viene assegnata al tecnico di zona e 90 per effettuare i lavori di scavo dal rilascio dell’autorizzazione.
Dal rilascio dell’autorizzazione il richiedente deve comunicare l’inizio dei lavori indicando la ditta che li effettuerà e gli estremi del responsabile del cantiere; inoltre deve comunicare la fine dei lavori allegando la documentazione fotografica del luogo oggetto di scavo.
Nei mesi successivi alla comunicazione di fine lavori viene effettuato un sopralluogo da parte dei tecnici di zona per controllare lo stato del luogo dopo lo scavo.
Attenzione: per lo svincolo della cauzione devono trascorrere almeno mesi 6 dalla fine dei lavori per permettere l’assestamento dello scavo e poter verificare il corretto ripristino dello stato del luogo.

RIFERIMENTI NORMATIVIDecreto Legislativo n. 285 del 30.04.1992, "Nuovo codice della strada" e successive modificazioni e integrazioni
Decreto del Presidente della Repubblica n. 495 del 16.12.1992, "Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada" e successive modificazioni e integrazioni
 

MODULISTICA


icona pdf icona odt - Domanda di autorizzazione allo scavo ai sensi del D.Lgvo 285/92 e D.P.R. 495/92 per la realizzazione di manomissioni stradali su area di competenza comunale

Ultima modifica

venerdì 07 aprile 2017

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it