Comune di Carrara

Per la stagione tetrale in scena venerdì e sabato la Cantatrice Calva

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Per la stagione tetrale in scena venerdì e sabato la Cantatrice Calva
Logo Comune
11-02-2014

Con “La cantatrice calva” di Eugène Ionesco, per la regia di Massimo Castri, in collaborazione con Marco Plini, traduzione Gian Renzo Morteo, prosegue la stagione di prosa, realizzata da Comune di Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo.
In scena sul palcoscenico della Nuova Sala Garibaldi venerdì 14 e sabato 15 febbraio, Mauro Malinverno, Valentina Banci, Fabio Mascagni, Elisa Cecilia Langone, Sara Zanobbio, Francesco Borchi. Lo spettacolo è una produzione Teatro Metastasio Stabile della Toscana.
Eredità del grande Massimo Castri, quest’ultima regia suona come un anatema contro l’imbecillità della nostra epoca costituita da infinite e inutili parole. Il testo di Ionesco, come si legge nella recensione a cura degli allievi dei corsi di scrittura condotti da Stefano Massini, è tutto giocato su un’assenza, quella di un personaggio che mai arriverà sulla scena: per lui non c’è posto, perché la scena è occupata da conversazioni vuote, rapporti finti, convenzioni sociali, perfetti virtuosismi di
routine conformista. Attori di spessore e ritmo comico incalzante sono i protagonisti di un salotto borghese che si ridicolizza fino a esplodere. I rapporti umani sono folli, allora come oggi; le parole si svuotano di significati ogni volta che la vita non le attraversa, sono rigide ripetizioni di suoni convenzionali e ridicoli, come le frasi del manuale di inglese su cui Ionesco studiava un secolo fa.
L’incapacità di comunicare fa da primadonna anche nell’era della comunicazione globale: tutto diventa attuale.
La prevendita è in corso presso la biglietteria della Nuova Sala Garibaldi con orario 10.00 / 12.30 e 17.00 / 18.30, mentre nelle due giornate di spettacolo la biglietteria è aperta dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle ore 18.00. Inizio spettacolo ore 21.00.
Ulteriori informazioni sulla stagione di prosa telefonando all’Ufficio Cultura ai numeri
0585.641393-510, alla Nuova Sala Garibaldi, tel. 0585. 777160, oppure visitando il sito del Comune all’indirizzo web.comune.carrara.ms.it, oppure quello di Fondazione Toscana Spettacolo www.fts.toscana.it

Maggiori informazioni: www.fts.toscana.it
Ultima modifica 24/03/2014

Notizie e Comunicati correlati

29-10-2019
- Michele Placido e Anna Bonaiuto inaugurano la stagione teatrale 2019/2020 alla Sala Garibaldi di Carrara ....
18-10-2019
- Da lunedì 21 a sabato 26 ottobre in vendita i nuovi abbonamenti alla stagione teatrale 2019/2020 ....
03-10-2019
- Stagione di prosa 2019/’20: da lunedì 14 a sabato 19 ottobre si terrà la campagna per ....
22-03-2019
- Con lo spettacolo Gli alti e bassi di Biancaneve prosegue domenica 24 marzo la rassegna Carrara Contemporanea ....
14-03-2019
- Alla Sala Garibaldi di Carrara arriva Elio Germano protagonista de “La mia battaglia”, in ....
01-03-2019
- La stagione di prosa alla Sala Garibaldi di Carrara prosegue con due grandi protagoniste: Isa Danieli ....

Immagini correlate

Palazzo del Principe
Palazzo del Principe
Palazzo del Principe - Interno
Palazzo del Principe - Interno
Palazzo del Principe - Biblioteca
Palazzo del Principe - Biblioteca

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it