Comune di Carrara

VITALIZIO DEL MARMO - Il Consiglio Comunale di Carrara ha approvato il nuovo "Regolamento per la concessione di un vitalizio comunale agli operai del marmo", con la delibera n. 119 del 29 dicembre scorso

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
VITALIZIO DEL MARMO - Il Consiglio Comunale di Carrara ha approvato il nuovo "Regolamento per la concessione di un vitalizio comunale agli operai del marmo", con la delibera n. 119 del 29 dicembre scorso
Logo Comune
22-02-2016
Data di scadenza della notizia: 29-02-2016
Il Comune concede un vitalizio a favore degli operai delle cave di marmo e dell'industria e artigianato del marmo che abbiano svolto la propria attività nelle cave, nelle segherie e nei laboratori anche di scultura, inquadrati come operai ai sensi del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del settore escavazione e lavorazione dei materiali lapidei -comparto industria-, compresi i capi cava e gli addetti al trasporto dei marmi alle dirette dipendenze delle ditte.
In caso di infortunio mortale verificatosi durante il lavoro, il vitalizio viene concesso alla vedova o ai figli minori di anni 18 o anche di età maggiore se inabili al lavoro, oppure ai genitori se il lavoratore è celibe.
Sono esclusi dal beneficio i datori di lavoro e i titolari delle ditte esercenti le cave, le segherie e i laboratori (anche se accudiscono ai lavori personalmente, senza dipendenti o collaboratori), gli impiegati e gli agenti di cava.
Per ottenere il vitalizio, gli operai devono essere titolari di pensione di anzianità o di vecchiaia e aver prestato la propria attività lavorativa per un periodo non inferiore a 25 anni, di cui almeno 20 in cave o in aziende poste all’interno del territorio comunale e i restanti anni anche in cave o aziende poste al di fuori del territorio comunale.
Il vitalizio può essere concesso anche per periodi di lavoro inferiori ai 25 anni agli operai che a seguito di incidente sul lavoro o malattia professionale contratti nel settore del marmo abbiano subito una riduzione della capacità lavorativa di almeno il 50% e siano rimasti totalmente inabili a svolgere lavori nel settore lapideo. 
Quanti possiedono i requisiti previsti possono a presentare la domanda, da compilarsi su apposito modulo in distribuzione presso gli uffici comunali, oppure scaricabile dal sito del Comune
 
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio Marmo, in piazza Matteotti, aperto al pubblico lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 8.30 alle 12.30 e martedì dalle 15.00 alle 17.00, telefono 0585.641441/444.
 
Ultima modifica 22/02/2016

Notizie e Comunicati correlati

25-10-2019
- Avviso pubblico per l’iscrizione nell’elenco Avvocati per il conferimento degli incarichi ....
03-02-2018
- Approvato il piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza 2018-2020   Con ....

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it