Comune di Carrara

Orti urbani alla Padula: appello del Comune alle Associazioni

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Orti urbani alla Padula: appello del Comune alle Associazioni
Logo Comune
01-02-2018

Orti urbani alla Padula: l’Amministrazione comunale invia un appello alle Associazioni per manifestare il proprio interesse al progetto.

 

Il Comune di Carrara si era aggiudicato nel maggio scorso 90mila euro per la realizzazione di 21 orti urbani alla Padula, nell’ambito del Bando della Regione Toscana “Centomila mila orti in Toscana”. L’Amministrazione comunale intende, quindi, dare concreta realizzazione a questo progetto di sostenibilità ambientale che consentirà di recuperare e riqualificare l’area individuata dal Settore Patrimonio e Demanio come idonea ad ospitare gli orti urbani all’interno della Padula. L’area, di circa 6.800 mq, era stata scelta perché facilmente raggiungibile con mezzi privati e pubblici, a soli dieci minuti di distanza dal centro città, con un facile approvvigionamento di acqua grazie alla vicinanza di un torrente da destinare all’irrigazione degli orti.

Nel 2016 il Comune aveva aderito alle linee guida della Regione Toscana per la realizzazione e la gestione degli orti da parte dei Comuni e dei soggetti concessionari.  Nel novembre dello stesso anno era stato emanato dalla Regione Toscana il bando denominato “Centomila orti in Toscana” per dare forma concreta ai progetti sperimentali realizzati in vari Comuni toscani, tra cui appunto Carrara. Con La Delibera n. 18 del 12 gennaio 2017, quindi, il Comune aveva deciso di partecipare al Bando regionale denominato “Centomila Orti in Toscana” aggiudicandosi 90mila euro, a fronte dell’importo complessivo delle spese da sostenere pari a € 131.606,57.

Per dare concreta realizzazione al progetto è, dunque, necessario individuare i soggetti gestori degli orti, soggetti che saranno selezionati tramite un bando di prossima uscita. L’Amministrazione comunale ricorda che la selezione è rivolta a: associazioni, fondazioni e altre istituzioni di carattere privato senza scopo di lucro, organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, organizzazioni non lucrative di utilità sociale (onlus), associazioni di promozione sociale, imprese sociali. Per manifestare il proprio interesse e richiedere informazioni più dettagliate è possibile inviare una mail agli Uffici del Comune Patrimonio/ Demanio marittimo/ indirizzata a marzio.favini@comune.carrara.ms.it, oppure a silvano.leoni@comune.carrara.ms.it

L’orto urbano consiste in un insieme di appezzamenti di terreno collegati all’interno di un sistema in cui sono inseriti servizi, spazi comuni, punti di aggregazione e dove la presenza delle persone non si limita allo svolgimento delle cure colturali nel “proprio” appezzamento, ma prevede momenti di socializzazione volta allo scambio di informazioni, all’aggiornamento di conoscenze, al confronto. Gli orti vogliono essere centri di aggregazione e di scambio culturale e intergenerazionale fra i coltivatori, con il coinvolgimento soprattutto dei giovani, e i visitatori occasionali, oltre a voler migliorare la salute e il mangiar sano degli assegnatari, grazie alla disponibilità dei prodotti coltivati.

La creazione dell’orto urbano permette il recupero di aree verdi in stato di degrado e rappresentano, quindi, un'importante opportunità per i Comuni perché accrescono il decoro urbano del territorio. Grazie alla realizzazione del progetto sarà possibile recuperare questa area all’interno della Padula, restituendo un senso di ordine al territorio, partendo da una pulizia generale dell’area stessa e garantendo il perdurare nel tempo di un nuovo assetto, grazie alla creazione degli orti sociali urbani attraverso lavori di riqualificazione.  

 

 

 

 

 

Ultima modifica 22/02/2018

Notizie e Comunicati correlati

07-09-2019
- Verso il Piano Operativo: il Comune incontra i cittadini. Lunedì 9 settembre in programma il primo ....
04-09-2019
- Riparte il processo partecipativo sul Piano Operativo Comunale (Poc), lo strumento che ai sensi della ....
20-05-2019
- Incontro pubblico di presentazione dei PABE i Piani Attuativi dei Bacini Estrattivi.   L’Amministrazione ....
16-11-2018
- POC: gli ultimi incontri nell’ambito del processo partecipativo di accompagnamento alla redazione ....
07-11-2018
- In programma gli incontri nell’ambito del processo partecipativo di accompagnamento alla redazione ....
11-09-2018
- Nuovo Piano Operativo Comunale: fino al prossimo 20 settembre è possibile presentare osservazioni ....
10-09-2018
-   Nuovo Piano Operativo: in programma un incontro aperto alla cittadinanza   L’Amministrazione ....
08-05-2018
- Studio di Microzonazione sismica: per la prima volta il Comune di Carrara si è dotato di uno strumento ....

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it