Comune di Carrara

SPECIALE ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
SPECIALE ELEZIONI EUROPEE DEL 25 MAGGIO 2014
Europee 2014
23-05-2014
Data di scadenza della notizia: 27-05-2014

Domenica 25 Maggio 2014 sono indette le “Elezioni dei Membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia”.

 

Gli elettori italiani eleggono 73 deputati al Parlamento europeo. L'elezione avviene con sistema proporzionale ed è possibile esprimere il voto di preferenza per singoli candidati.Il territorio è diviso in cinque circoscrizioni elettorali: Nord-ovest, Nord-est, Centro, Sud, Isole; ciascuna circoscrizione elegge un numero di deputati proporzionale al numero di abitanti risultante dall'ultimo censimento della popolazione.Il Comune di Carrara è inserito nella circoscrizione Centro, nella quale verranno eletti 14 deputati.

Il territorio comunale è diviso in 72 seggi,  i quali saranno aperti solo la Domenica dalle ore 07.00 alle 23.00, come indicato nel Manifesto di Convocazione dei Comizi Elettorali.

 

PRESIDENTI E SCRUTATORI

Le sezioni elettorali saranno composte da un Presidente e da quattro scrutatori che saranno nominati entro il giorno 5 Maggio 2014.
I Presidenti verranno nominati dalla Corte di Assise e d'Appello di Genova, scelti fra le persone che risulterranno iscritte all'apposito Albo dei Presidenti.

Gli scrutatori, scelti fra gli iscritti all'Albo degli Scrutatori , invece, saranno nominati dalla Commissione elettorale Comunale dal giorno 30 Aprile al giorno 5 Maggio 2014.

Il giorno 5 Maggio alle ore 18:00 presso il Palazzo Comunale è stata convocata in pubblica adunanza la Commissione elettorale Comunale per procedere alla nomina degli scrutatori che saranno destinati agli uffici elettorali di sezione per le elezioni del 25 Maggio 2014.

ELENCO SCRUTATORI NOMINATI

 

PRESENTAZIONI DELLE CANDIDATURE (vedi all. Pubb. n.2, par.8 e seguenti)

Ogni lista deve comprendere da 3 a 14 candidati che abbiano compiuto 25 anni di età alla data delle elezioni.

Deve essere sottoscritta da 30.000 a 35.000 elettori della propria circoscrizione, ma il 10% deve essere iscritto in ogni regione della circoscrizione. Partiti e gruppi politici costituiti in gruppo parlamentare nel Parlamento Italiano nella legislatura in corso non necessitano di sottoscrizione.

I candidati non possono essere sottoscrittori e ogni elettore può sottoscrivere una sola lista.

Le liste dei candidati opportunamente sottoscritte devono essere consegnate presso l'Ufficio Elettorale Circoscrizionale, per la circoscrizione CENTRO situato a Roma, martedì 15 Aprile e Mercoledì 16 Aprile dalle 8 alle 20.

Ogni lista deve essere sottoscritta e le firme devono essere autenticate (vedi allegato Circ. 13, punto i)); in più ogni lista deve essere corredata per ogni sottoscrittore del certificato di iscrizione alle liste elettorali del Comune in cui risulta iscritto.

Gli Uffici Comunali rimarranno aperti per il rilascio di tale certificazione nei giorni sabato 12 e domenica 13 dalle 8 alle 14. Lunedì 14 aprile dalle 8 alle 19; Martedì 15 e Mercoledì 16 Aprile dalle 8 alle 20.

RAPPRESENTANTI DI LISTA (vedi all. Pubb. n.2, par. 44 e seguenti)Ogni lista di candidati deve indicare anche un delegato effettivo e un delegato supplente della lista medesima, i quali sono autorizzati a designare i rappresentanti della lista presso l'Ufficio Elettorale Circoscrizionale, l'Ufficio Elettorale Provinciale e presso ciascun Ufficio Elettorale di sezione.

La designazione dei rappresentanti di lista è facoltativa e deve essere fatta da parte dei delegati delle liste medesime tramite dichiarazione scritta su carta libera autenticata dai soggetti previsti dalla  normativa.

I delegati hanno anche la facoltà di nominare sub-delegati che li rappresentino sul territorio. Tale delega deve essere autenticata da un notaio.

Per quanto riguarda gli Uffici elettorali sezionali, la designazione dei rappresentanti di lista può essere presentata:

  • Al Segretario Comunale entro il Venerdì antecedente il giorno fissato per le elezioni, il quale rilascerà ricevuta che attesti la consegna al Comune della designazione, inviandone comunicazione ai Presidenti di seggio
  • Ai Presidenti dei singoli seggi il Sabato pomeriggio o la mattina stessa della Domenica di votazione entro le ore 7.00, orario di inizio della votazione. Nel caso in cui il rappresentante di lista sia stato nominato da un sub-delegato, deve presentare fotocopia della delega di designazione di quest'ultimo.

Il rappresentante di lista deve essere elettore della Circoscrizione in cui opera e potrà votare presso la sezione in cui esercita le proprie funzioni.

 

PROPAGANDA ELETTORALE (vedi all. Circ. 17)
Dopo le modifiche apportate dalla legge 27 Dicembre 2013, n.146 è stata eliminata la propaganda indiretta e sono stati ridotti gli spazi destinati alla propaganda diretta, i quali devono essere stabiliti dalla giunta comunale.

UBICAZIONE SPAZI                                           ASSEGNAZIONE SPAZI

Dal giorno venerdì 25 Aprile 2014 saranno vietati:

  • il lancio di volantini in luogo aperto al pubblico
  • la propaganda luminosa o figurativa fissa, escluse le sedi dei partiti
  • la propaganda luminosa mobile

La propaganda fonica su mezzi mobili, invece, è subordinata alla preventiva autorizzazione del Sindaco.

I comuni sono tenuti a mettere a disposizione dei partiti e dei movimenti presenti nelle competizioni elettorali, in egual misura, i locali di proprietà comunale predisposti per conferenze e dibattiti.

Dal giorno sabato 10 Maggio 2014 sarà vietato diffondere i risultati di sondaggi demoscopici sull'esito delle elezioni e dell'orientamento politico degli elettori.

Da sabato 24 maggio 2014, infine, saranno vietati i comizi, le riunioni di propaganda elettorale diretta o indiretta in luoghi aperti al pubblico e le nuove affissioni di stampati o manifesti.

 

RILASCIO TESSERE E DOCUMENTI D'IDENTITA'Gli uffici comunali saranno a disposizione tutti i giorni dalle ore 8.30 alle ore 12.30 per il rilascio dei duplicati delle tessere elettorali e dei documenti d’identità, inoltre nei due giorni antecedenti la data del voto, Venerdì 23 Maggio e Sabato 24 Maggio, gli uffici saranno aperti dalle ore 9.00 alle 18.00.

Domenica 25 Maggio, invece, gli uffici rispetteranno lo stesso orario di apertura dei seggi elettorali, dalle 7.00 alle 23.00. ( legge di stabilità 2014).

 

DIRITTO DI VOTO E MODALITA' DI VOTO

Le votazioni si svolgeranno Domenica 25 Maggio 2014 dalle ore 7.00 alle ore 23.00 e gli scrutini inizieranno immediatamente dopo la chiusura dei seggi elettorali

Hanno il diritto di voto a questa consultazione tutti gli italiani maggiorenni residenti nel Comune, che non presentino cause ostative al voto, e tutti i cittadini comunitari maggiorenni che risultino iscritti nelle apposite Liste Aggiunte Parlamento europeo.

L’elettore dovrà presentarsi ai seggi, nel loro orario di apertura, munito di documento di riconoscimento e di tessera elettorale che presenti ancora spazi liberi (in caso contrario l’elettore dovrà recarsi presso gli uffici comunali e richiedere la stampa di una nuova tessera).

L'elettore potrà votare sia per una lista che esprimere un voto di preferenza per un candidato. Le schede di voto relative alla Circoscrizione CENTRO saranno di colore Rosso Pantone.

 

ELETTORI CHE PRESENTANO CARRATTERISTICHE PARTICOLARI

Particolari adempimenti sono previsti per gli elettori che:

 

 

ELETTORI RESIDENTI ALL'ESTERO

Possono votare all’estero per l’elezione dei rappresentanti italiani al Parlamento europeo:

  1.  i cittadini italiani residenti in uno Stato dell’Unione europea e regolarmente iscritti all’AIRE;
  2.  i cittadini italiani ed i familiari con essi conviventi che si trovano temporaneamente nei Paesi UE per motivi di studio o di lavoro, presentando - entro il 6 Marzo 2014 - apposita domanda al Sindaco del Comune italiano nelle cui liste elettorali sono iscritti.

Il voto all’estero per i rappresentanti italiani si esercita presso i seggi appositamente istituiti dagli Uffici consolari. L’elettore riceve a casa da parte del Ministero dell’Interno italiano il certificato elettorale, con l’indicazione del seggio presso il quale votare, della data e dell’orario delle votazioni.

Qualora l’elettore non riceva il certificato elettorale entro il 5° giorno antecedente quello delle votazioni, potrà contattare l’Ufficio consolare competente per verificare la propria posizione elettorale e richiedere il certificato sostitutivo per l’ammissione al voto.

L’elettore italiano residente all’estero o temporaneamente in un Paese dell’UE per motivi di studio o lavoro (che abbia presentato domanda di voto all’estero nei termini previsti), se rientra in Italia, può votare presso il proprio Comune di iscrizione elettorale: in tal caso deve farne esplicita richiesta, entro il giorno precedente quello della votazione, al Sindaco del suddetto Comune.

L’elettore italiano residente all’estero può anche optare per il voto per i candidati del Paese in cui risiede; in tal caso voterà presso i seggi istituiti dalle Autorità del Paese di residenza estera.


  • ELETTORI RESIDENTI IN UN PAESE NON MEMBRO DELL'UNIONE EUROPEA

I cittadini italiani residenti nei Paesi non membri dell’Unione Europea possono votare per i rappresentanti  italiani al Parlamento Europeo presso il Comune di iscrizione elettorale in Italia. A tal fine, entro il ventesimo giorno successivo a quello della pubblicazione del decreto di  convocazione dei comizi elettorali, riceveranno dal predetto Comune apposita cartolina avviso.

Altrimenti possono avvalersi del voto per corrispondenza ,di conseguenza agli elettori il Consolato invia, in prossimità delle elezioni, un plico con:
- il certificato elettorale
- la scheda elettorale
- due buste, una affrancata e una bianca

Gli elettori che a 14 giorni dalla data delle elezioni non hanno ricevuto il plico possono richiederlo presentandosi di persona al proprio Ufficio consolare.

Per votare:
- inserire nella busta bianca la scheda con l’espressione di voto
- inserire la busta bianca chiusa in quella affrancata e inserire il certificato elettorale
- chiudere il tutto e inviare al Consolato.

 

  • ELETTORI RESIDENTI IN STATI SENZA INTESE

Non possono votare per corrispondenza i cittadini residenti in paesi dove non si è giunti a intese che garantiscono le regolarità del voto.
In questi casi, l’elettore ha diritto al rimborso del 75% delle spese di viaggio sostenute per il rientro in Italia.
Per richiedere il rimborso: presentare domanda al proprio Ufficio Consolare, corredata del certificato elettorale, della cartolina-avviso inviata dal proprio Comune italiano  e del biglietto di viaggio.

 

 

Per qualunque tipo di informazione è possibile contattare l’Ufficio Elettorale del Comune di Carrara ai numeri 0585-641286 o 0585-641443.

 

 

Fonte della notizia: U.O. Elettorale
Ultima modifica 27/05/2014

Notizie e Comunicati correlati

08-02-2020
- Nomina scrutatori per il Referendum popolare in programma il prossimo 29 marzo.   La Commissione ....
24-05-2019
- Domenica 26 maggio si vota per il rinnovo del Parlamento Europeo   A Carrara gli elettori totali ....
23-04-2019
- Elezioni Europee di domenica 26 maggio. Nomina scrutatori: riaperti i termini per la presentazione delle ....
19-03-2018
-   Elezioni politiche del 4 marzo 2018   Il Comune di Carrara ricorda che è in corso il ....
02-03-2018
- Domenica 4 marzo si vota per il rinnovo dei componenti del Senato della Repubblica e della Camera dei ....
16-02-2018
- Elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica in programma domenica 4 marzo: nominati ....
29-01-2018
- La nomina degli scrutatori per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica in ....
15-06-2017
- Domenica 25 giugno si vota per il turno di ballottaggio   A seguito delle votazioni di domenica ....
15-06-2017
-     Il termine ultimo per la presentazione delle eventuali dichiarazioni di collegamento è ....
14-06-2017
- In vista del secondo turno elettorale, il ballottaggio previsto per domenica 25 giugno, l’Ufficio ....

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it