Comune di Carrara

Le domande per accedere ai contributi regionali per le famiglie con figli minori disabili

Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Altre Notizie
Icona freccia bianca
Home Page » Documentazione » Altre Notizie » lettura Notizie e Comunicati
Le domande per accedere ai contributi regionali per le famiglie con figli minori disabili
Logo Comune
02-02-2016

Nuovi contributi regionali per le famiglie con figli minori in condizione di disabilità.
La legge regionale n. 82 ha istituito per il triennio 2016 - 2018 un contributo finanziario annuale a favore delle famiglie con figli disabili, minori di 18 anni.
Le modalità di presentazione delle richieste sono in parte diverse rispetto alla legge regionale 45/2013 (che ha cessato di avere i suoi effetti lo scorso 31 dicembre) ,così come sono cambiati alcuni requisiti per accedere al contributo.
Il contributo è annuale per il triennio 2016 – 2018 ed è pari ad euro 700,00 per ogni minore disabile in presenza di un’accertata condizione di handicap grave: è considerato minore anche il figlio che compie il diciottesimo anno di età nell’anno di riferimento del contributo.
Le domande devono essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di Carrara (piazza 2 Giugno, 1) nei giorni di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30 e il martedì e giovedì anche dalle ore 15.00 alle 17.00), entro il 30 giugno.
L'istanza può essere presentata dalla madre o dal padre del minore disabile, o da chi esercita la patria potestà, indipendentemente dal carico fiscale, purché il genitore faccia parte del medesimo nucleo familiare del figlio minore disabile per il quale è richiesto il contributo. Sia il genitore, sia il figlio minore disabile devono essere residenti in Toscana, in modo continuativo da almeno ventiquattro mesi, in strutture non occupate abusivamente, a partire dalla data del 1° gennaio dell'anno di riferimento del contributo. Inoltre il genitore che presenta domanda e il figlio minore disabile devono far parte di un nucleo familiare convivente con un valore dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) non superiore ad euro 29.999,00.
La modulistica per la presentazione delle domande, con tutte le informazioni, è disponibile presso l’URP e l’Ufficio Servizi sociali (aperto lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.30 alle12.30 e il martedì dalle ore 15.00/17.00), oppure è scaricabile dal sito del Comune all’indirizzo web.comune.carrara.ms.it e da quello della Regione Toscana www.regione.toscana.it
 

Ultima modifica 03/02/2016

Notizie e Comunicati correlati

01-09-2016
- L’Amministrazione comunale celebra le coppie che festeggiano quest’anno i 50, 60 e 70 anni ....
03-08-2016
- A seguito della firma da parte del Governo del decreto attuativo sulle unioni civili che adotta le disposizioni ....

Condividi questo contenuto

Note legali - Posta Elettronica Certificata - Privacy - Redazione Web - Responsabile del Procedimento di Pubblicazione - Responsabile sito - Whistleblowing

Comune di Carrara - piazza 2 giugno, 1 - 54033 Carrara  - Codice Fiscale e Partita IVA: 00079450458

Telefono: +39 0585 6411 - Fax: +39 0585 641381 - E-mail: urp@comune.carrara.ms.it - Posta Elettronica Certificata: comune.carrara@postecert.it

Il portale del Comune di Carrara è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune di Carrara è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it